Categorie
News

La differenza tra brand, brand identity e branding

Il tuo marchio e la tua visual identity sono entrambi essenziali per il tuo business, ma sono due cose differenti ed entrambi i termini sono stati utilizzati in modo generico negli anni passati confondendo il loro significato.

Marchio Coca Cola

Riconosci questo marchio?

Se ti chiedessi di indovinare, quale marchio ti verrebbe in mente guardando l’immagine qui sopra? Probabilmente lo hai indovinato: Coca Cola. Il loro brand è uno dei più vasti, dei più iconici al mondo e possono essere facilmente riconosciuti da una semplice lettera. Quindi parliamo del branding.

Il tuo marchio e la tua visual identity sono entrambi essenziali per il tuo business, ma sono due cose differenti ed entrambi i termini sono stati utilizzati in modo generico negli anni passati confondendo il loro significato.

Queste sono alcune delle richieste che ci fanno i clienti:

  • “Abbiamo bisogno di ridisegnare il nostro brand”
  • “Abbiamo bisogno di aggiornare il nostro brand”
  • “Abbiamo bisogno di aggiornare la nostra brand identity”

Ma spesso, dopo una chiacchierata iniziale per comprendere il progetto ci rendiamo conto che ciò che realmente vogliono solamente un logo e un sito web. Tuttavia, il tuo logo e il tuo sito web non sono il tuo brand.

Cos’è il Brand

In parole semplici, il tuo brand è il modo in cui qualcuno ti percepisce: la sensazione istintiva più profonda. Ogni volta che un tuo cliente interagisce con il tuo brand fa un’esperienza ed il modo in cui percepisce il tuo business, e come lo pensa, è esattamente ciò che il brand comunica. 

Ricordi l’ultima esperienza negativa che hai avuto con un brand? Ti fideresti ancora di loro? Probabilmente no. 

Nel tempo, i tuoi clienti si faranno delle aspettative rispetto all’esperienza che si aspettano di fare con te, e su come si sentono nei tuoi confronti. Questi pensieri e ricordi sono ciò che crea la fiducia a lungo termine e la fidelizzazione. Questo è ciò che dovresti desiderare perché è il massimo.

"The Brand Gap", di Marty Neumeier
“The Brand Gap”, di Marty Neumeier

Il tuo brand ha tre funzioni principali:

1. Costruire fiducia

Quanto più fiducia crei, tanto più fedeli saranno i tuoi clienti. Diventerai insostituibile ai loro occhi e ci sarà un legame difficile da rompere tra te e il tuo cliente. Ti sceglieranno rispetto a un altro competitor.

2. Creare distintività

Dovresti distinguerti dai tuoi competitor, non mescolarti. Quanto più saprai distinguerti rispetto a tutti gli altri, tanto più ti farai notare.

3. Aumentare il valore

Da un servizio, un prodotto e un business aumenterai il tuo valore. Inoltre, se i tuoi prodotti o servizi sono pensati per essere di lusso e non dai quell’impressione in quanto brand, le persone saranno riluttanti a pagare un prezzo più alto. Non ne percepiranno il valore. 

Prendiamo Peloton per esempio: quando hanno alzato il prezzo della loro bicicletta, hanno di fatto venduto più biciclette. Molte persone ritennero che siccome il prezzo era più basso, non potesse essere una bicicletta di buona qualità.

Peloton è anche un ottimo esempio di creazione di un brand di valore nel tempo. Hanno messo le persone nelle condizioni di connettersi, essere ispirate e crescere più forti insieme. Sono leader nel loro segmento e anche se i loro prodotti sono costosi, hanno creato fiducia e si sono differenziati dagli altri nel modo in cui le persone credono e si connettono, il che ha alimentato il loro successo. Rispetto al loro lancio nel 2012, il loro valore è oggi di 4 miliardi di dollari. 

Cosa si intende per Brand Identity

La tua identità comprende tutti i diversi touchpoint con cui qualcuno potrebbe interagire con il tuo business. Si tratta di un intero sistema messo insieme in modo che le persone lo possano vedere, toccare, sentire e percepire. Questa (la brand identity) è tutto, dal logo alle emails, il servizio clienti e persino il modo in cui parli alle persone. È il modo in cui influenzi la percezione del tuo brand. Cambiare la maniera con cui le persone ti pensano può cambiare il loro comportamenti e aumenterà i tuoi guadagni.

I touchpoint della Brand Identity
I touchpoint della Brand Identity

Il tuo logo è solo un pezzettino del puzzle. Molto spesso il design del logo è il primo passo per creare la tua identità ma deve essere chiaro che non è l’ultimo. Un buon logo circondato da un’esperienza frustrante sul sito web, sui materiali di comunicazione ed un marketing non coerente è la ricetta per il fallimento. Ogni touchpoint è importante.

La tua identità ha tre funzioni primarie:

1. Identificare il tuo business

L’aspetto visuale e la percezione che la tua azienda comunica dovrebbe distinguerti dai competitors. Nel tempo i tuoi clienti ti riconosceranno con un primo sguardo provano una precisa  sensazione ei confronti del tuo brand. 

2. Comunicare un messaggio chiaramente 

Dovrebbe far capire al cliente desiderato che stai cercando di attirarlo. Questa è la chiave. La tua identità non può sempre parlare a tutti. Alcuni marchi si rivolgono all’individuo medio che cerca di mantenersi in forma, altri marchi si rivolgono alle mamme di periferia che vogliono imparare a cucinare autentiche ricette asiatiche. Comprendere il profilo del tuo cliente ideale significa creare qualcosa dedicato proprio a loro e non per te stesso. 

3. Creare coerenza visuale

La tua identità comprende molti elementi differenti e li tiene insieme in modo coerente attraverso il design e l’invio di messaggi. Ogni parte del tuo brand dovrebbe essere coerente. Nel momento in cui qualcosa è diverso dal resto, rischi di comunicare male con il tuo pubblico. Questo compromette la fiducia.

Il processo di branding

Il branding è un processo di sviluppo continuo, e in generale sviluppa continuamente nuove strategie che coinvolgono i touchpoint all’interno della tua identità. Ciò potrebbe sviluppare di nuovo il tuo sito web, logo, materiale collaterale, e i messaggi e il tuo sistema di colori. Si tratta di un investimento che può aiutarti a posizionarti per il successo e la crescita. Ci sono diverse ragioni chiave per cui il processo di branding è necessario.

Una nuova azienda o un nuovo prodotto

  • hai inaugurato un nuovo business o hai un nuovo prodotto
  • hai bisogno di aumentare il tuo capitale di rischio, anche se non hai clienti

Rinnovamento

  • hai bisogno di un ritocco facciale
  • il tuo prodotto o servizio è ottimo, ma è datato
  • il tuo packaging non è distintivo

Coerenza

  • Tutti creano e fanno il loro tipo di marketing
  • Il tuo modo di fare marketing sembra derivi da diverse compagnie e manchi di coerenza

Riposizionamento

  • non stai attirando i clienti che vorresti
  • vuoi attrarre nuovi clienti
  • nessuno sa chi sei
  • hai bisogno di comunicare più chiaramente chi sei

Cambio di nome

  • il tuo nome non è più adatto per il business in cui sei
  • il tuo nome ha bisogno di un cambio a causa di conflitti del marchio registrato
  • il tuo nome inganna i tuoi clienti

Ti sei accorpato

  • due compagnie si sono unite in una sola
  • hai bisogno di un nuovo nome
  • vuoi creare un capitale proprio di un solo brand

Iniziare il processo di branding

Il processo di branding è essenziale per ogni business che intenda differenziarsi e sovrastare la competizione. è anche un processo che non dovresti affrettare. Mentre l’investimento è di lungo termine, può ripagare nella crescita del tuo business. Il processo complessivo consiste in quattro fasi sistematiche che variano da business a business.

Strategia

Questo raccoglie tutte le informazioni necessarie dalla ricerca ai workshop organizzati sulla strategia del marchio.

Design

Lo sviluppo di tutti gli aspetti visuali e vantaggi

Implementazione

Il lancio della nuova identità visuale

Costruire

Adattare e fare da perno (girare (pivot)) dove necessario e accrescere il tuo brand nel tempo.

Perché il branding vale l’investimento 

Alla fine, le ricompense a lungo termine del processo di branding che creano fiducia, distinzione e valore ripagano enormemente. Generano anni di competitività del tuo business. Tuttavia, nel mondo del business di oggi tutto si muove alla velocità della luce. Ciò rende facile essere coinvolti in soluzioni rapide come un logo veloce o una riprogettazione di siti Web su siti come Fiverr e UpWork che possono essere rischiosi. La strategia e lo sviluppo del processo tipicamente richiede da diverse settimane ad alcuni mesi, in base a alle dimensioni del progetto in mano. Affrettare questo processo non fornirà i migliori risultati di cui sei alla ricerca.